Dopo aver studiato più di 80 portabici di cinque tipologie diverse, testando direttamente 30 portabici, e dopo aver consultato esperti ed esaminato sul campo gli oggetti con diversi ciclisti, alcuni professionisti, abbiamo scoperto che non esiste un “miglior” portabici in assoluto che sia valido per ogni ciclista. Quello giusto per te dipende dal tuo budget, dalla tua auto, dalla tua bici e dalle tue priorità.

Detto questo, consigliamo il portabici Saris Bones come il migliore: si tratta della scelta più adatta per i ciclisti che vogliono trasportare facilmente le loro biciclette su quasi tutti i veicoli e non vogliono spendere un sacco di soldi. Per i ciclisti, invece, che desiderano un portabici più facile da montare o progettato per fornire maggiore protezione per la bici ed il veicolo, e che possono permettersi un prezzo più alto, abbiamo altre ottime scelte di seguito.

Portabici-Migliore
Portabici-Migliore

Se non hai tempo, 😉 ti capisco, e vuoi andare subito alla nostra classifica puoi dare un’occhiata alla tabella comparativa dei prezzi, con i motivi per cui ogni portabici ci piace…

PosImmagineProdottoPrezzo (€)Mi piace:
1Portabici - Saris BonesSaris MOCS0086 Portabici Posteriore135,90
Robusto e compatto
Portabici Posteriore 2 Bici
2Portabici - Thule-929020-EuroClassic-Portabici-da-Gancio-TrainoThule 929020 EuroClassic Portabici da Gancio Traino, G6, 3 Bici679,00
Qualità Thule
Portabici Posteriore 3 Bici
3Portabici - Thule 926000-926-Velocompact 3 BiciThule 926000 926 Portabici Posteriore Velocompact 3 Bici 13 Poli520,00 + EUR 19,50 di spedizione
Qualità Thule
Portabici Posteriore 3 Bici
4Portabici---Peruzzo-posteriore_150Peruzzo Posteriore44,50
Portabici posteriore
Prezzo ineguagliabile
Qualità Made in Italy
Il più venduto online

5Thule-532-New-Freeride---Portabici_150Thule 532 FreeRide68,29
Portabici da tetto
Prezzo ok
6Portabici-Peruzzo PE 319C Porta-Bici da TettoPeruzzo PE 319C Porta-Bici da Tetto29,59 + EUR 7,95 di spedizione
Portabici da tetto
Prezzo ottimo!
7Portabici-gancio-traino---Thule-970-XpressThule 970 Xpress - Portabici da gancio traino76,40
Portabici da Gancio Traino
Ottima qualità tedesca

Se ti interessa cosa acquistano all’estero e quali sono i migliori “bike racks for cars” ti consiglio questo articolo di Car Bible.

Tipologie di portabici

Come dicevo esistono cinque tipi di portabiciclette (Thule ne identifica 4 tipologie nel suo sito ben fatto, ma noi vorremmo aggiungerne una…), in accordo a quanto scrive l’autorevole sito di recensioni “thewirecutter“.

Tipologie-di-portabici
Tipologie-di-portabici
  1. (Trunk bike racks) Portabici posteriori, che si legano sul retro della maggior parte dei veicoli.
  2. (Tray-style hitch racks) Portabici per ganci di traino: sono cremagliere di tipo a vassoio, che si inseriscono nei normali ganci di traino e sostengono le bici da sotto.
  3. (Hanging-style hitch racks) Portabici sospesi che sostengono le bici da sotto il telaio.
  4. (Roof bike racks) Portabici sul tetto, che si attaccano alla parte superiore del veicolo non utilizzati in USA).
  5. Le varie opzioni per i pickup che consentono di trasportare le biciclette nel vano del mezzo (onestamente poco diffusi in Italia, sono tipicamente utilizzati negli USA).

Portabici Posteriori – Trunk Racks

I portabici posteriori si adattano ad un’ampia gamma di veicoli, possono trasportare più biciclette e in genere costano meno di altri tipi di rack. Come ha detto Tyler Carlson di Rack Attack, sito famoso di vendita online per gli agganci di qualsiasi tipo, “I rack Trunk sono più economici, più leggeri, più semplici e adatti a più macchine.” Sono spesso la scelta per i ciclisti che non vogliono spendere troppo e più di un terzo dei ciclisti che hanno risposto al nostro sondaggio ha affermato di aver usato questo tipo.

I rack per il bagagliaio si adattano a un’ampia gamma di veicoli, possono trasportare più biciclette e in genere costano meno di altri tipi di rack.

Il portabici posteriore poggia sul bagagliaio del veicolo:é tenuto in posizione dalle cinghie che si attaccano alla parte superiore del bagagliaio o del portello posteriore e al labbro inferiore del bagagliaio o del portello (o a qualcosa di metallico sotto il paraurti). Per maggiore stabilità, molti portabagagli hanno anche delle cinghie laterali, per il fissaggio ai lati del bagagliaio o del baule.

Portabici-portello-posteriore
Portabici-portello-posteriore

I portabici posteriori da noi testati erano compresi tra 50€ e 150€, ma altri modelli possono costare più di 300€. Il rovescio della medaglia di questi portabici è che non importa quanto siano rivestiti o ben progettati: i punti di contatto con la macchina possono lasciare segni sul tuo veicolo, con l’andare del tempo.

Svantaggi portabici posteriore

In realtà, come abbiamo sperimentato di persona, è più facile graffiare la tua auto accidentalmente durante il montaggio del portabici o delle biciclette. Le cinghie superiori possono scaricare molto peso sullo spoiler del tetto di un veicolo. Inoltre il portabici può bloccare la vista dal lunotto o impedire la ripresa di una telecamera retrovisiva. In più, quando il portabici è montato sull’auto, non è possibile aprire il bagagliaio o l’hatchback dell’auto, quindi si perde l’accesso alla propria area di carico. Io utilizzo questo sulla mia auto e, finito il viaggio, la prima cosa che faccio è smontare il portabici. Al limite lo tengo montato mentre sono in ferie, ma appena rientro in città lo tolgo subito.

Portabici per gancio da traino – Hitch Racks

Gli esperti con cui abbiamo parlato sono d’accordo sul fatto che gli scaffali dei portabici da gancio offrano il modo più robusto e affadabile per trasportare le biciclette. Se stai pensando di trasportare più biciclette pesanti – ad esempio, mountain bike in discesa o biciclette elettriche – un rack per il gancio da traino è una scelta valida e sicura. Questo stile posiziona le biciclette abbastanza in basso da consentire a una persona più bassa di caricare tali biciclette su un veicolo senza particolari sforzi, operazione che potrebbe non essere facilmente realizzabile con altri tipi di rack.

portabici-carrello-posteriore
portabici-carrello-posteriore

Il portabici da traino trattiene le bici in modo sicuro e lontano dal retro del veicolo, dove è meno probabile che siano graffiate accidentalmente la vernice o le rifiniture. La base di appoggio è più pesante rispetto ad altri tipi, tuttavia, a seconda del modello e della persona, possono essere difficili da montare e smontare, infatti una volta che sono montati, spesso molti li lasciano montati per tutta la durata della stagione estiva.

I modelli migliori possono addirittura inclinarsi verso il basso o oscillare lateralmente per consentire l’accesso al bagagliaio del veicolo o all’area di carico posteriore, anche quando le biciclette sono caricate.

Svantaggi portabici per gancio da traino

Gli svantaggi sono in realtà pochi: ovviamente puoi acquistare questo tipo di portabici solo se hai il gancio per auto, il ché non è del tutto scontato. Sono anche alcuni dei più costosi, con prezzi che vanno da circa  150€ a più di 500€

Puoi trovare due tipi di portabici per il gancio:

  • Con le rastrelliere in stile vassoio o piattaforma, le ruote della bicicletta sono posizionate su una specie di vassoio
  • Supporti per le ruote e il rack sostiene la bici con morsetti sulle ruote o sul telaio.

La prima tipologia sta diventando sempre più popolare ed è spesso lo stile preferito dai possessori di biciclette con montature costose. Inoltre, poiché col vassoio il punto di appoggio è più vicino al terreno, è molto più semplice sollevare le bici per caricarla. Non lo abbiamo ancora detto, ma questo è uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione. Ho visto coi miei occhi gente portarsi una scala per poter caricare le bici sul tetto…

Inoltre in genere questi portabici possono trasportare un’ampia varietà di biciclette, anche se a volte sono necessari adattatori per modelli di bici di nicchia. I ciclisti “seri” che non si preoccupano di investire più quattrini nelle loro bici spaziali, ovviamente sono disponibili a spendere qualcosa in più anche per il portabici. Tre quarti degli intervistati nel sondaggio, che hanno affermato di essere proprietari di questa tipologia di portabici, si sono definiti come ciclisti “seri”. Ok può essere soggettivo.

“In generale, più è costosa la bici, più è probabile che l’utente cerchi un portabici a gancio in stile vassoio”, ha dichiarato Courtney Gearhart.

“I rack Tray accettano anche una gamma molto più ampia di configurazioni di telaio, come le bici a sospensione totale, che non si adattano ai portabici appesi.”

Riferendosi alla loro crescente popolarità, Ian Grall di Rack Attack ha dichiarato:

“Stiamo vendendo più portabici da gancio col vassoio rispetto a qualsiasi altro portabici. Stanno davvero decollando.”

Portabici da tetto – Roof Rack

Portabici da tetto: questi rack sono popolari tra molti ciclisti perché consentono a un veicolo di trasportare più biciclette, di solito consentono accesso completo al bagagliaio o al portello posteriore di un veicolo, e non bloccano la vista della telecamera di backup di una macchina. La maggior parte di questi oggetti è in grado di proteggere la bici senza toccare il telaio, il che li rende una valida alternativa ad un ancor più costoso vassoio di aggancio per i ciclisti con biciclette costose.

Portabici-tetto-staffa
Portabici-tetto-staffa

A me personalmente non piacciono perché ho avuto una terribile esperienza personale in un sottopassaggio in montagna. Non ho calcolato esattamente l’altezza del sottopasso, credevo di starci, ma una bici è rimasta impigliata distruggendo bici, portabici ed il risultato è che la macchina è rimasta col tetto profondamente segnato. Fortunatamente nessuno passava in quel momento e non si è fatto male nessuno, ma se ci fosse stato un pedone, probabilmente sarebbe finito all’ospedale.

Portabici tetto - perchè arrampicarsi?
Portabici tetto – perchè arrampicarsi?

Altra controindicazione, spesso si fa molta fatica a montare le bici sul tetto: ho assistito personalmente a scene di pericolo nel tentare di legare una bicicletta più pesante sul tetto. Il mio amico aveva una scala e stava per cadere con la bici in mano. In effetti, per chi ha un SUV sconsiglio vivamente l’acquisto di questa tipologia di portabici da tetto.

Portabici sul tetto - velocità
Portabici sul tetto – velocità

Il portabici sul tetto causa inoltre maggiore rumore mentre sei in viaggio ed aumenta il consumo di carburante del veicolo, poiché crea una resistenza aerodinamica maggiore. Consumer Reports ha misurato oltre il 30% di aumento del consumo di carburante durante la guida in autostrada con due biciclette sul tetto.

Tipologie di portabici su tetto

Le aziende principali vendono tre tipi di portabici da tetto:

  • a forcella
  • a telaio
  • montati su ruote

Ciascuno ha i propri vantaggi. Il design del supporto a forcella è noto per fornire un supporto sicuro, e, poiché si rimuove la ruota anteriore, la bici è più leggera e più facile da sollevare sul tetto. Ma dovrai sistemare la ruota all’interno dell’auto o con un attacco sul tetto separato.

Portabici-tetto-auto_senza_ruota
Portabici-tetto-auto_senza_ruota

Con il telaio e il montaggio a ruota, si solleva l’intera bici sul rack e si fissa con un morsetto che trattiene il telaio (io avevo questo modello FAPA) o, su molti modelli più recenti, un braccio a cricchetto o un sistema di bloccaggio che fissa la bici davanti ruota senza contatto del telaio (come sta diventando più comune con i supporti del vassoio). Durante i test, siamo rimasti piacevolmente sorpresi nel constatare la salda tenuta di questa tipologia.

Portabici-tetto-auto-con_ruota
Portabici-tetto-auto-con_ruota

Non dover rimuovere la ruota anteriore significa che non devi preoccuparti di quale tipo di chiave inglese utilizzi la ruota e, ovviamente, non rubi spazio all’interno dell’auto.

Range di prezzo: i portabici da tetto in genere costano di più di quelli posteriori, ma meno rispetto a quelli a gancio: i 10 modelli che abbiamo testato andavano da poco più di 100€ a circa 300€.


Portabici: gancio traino semplice e rapido da montare

7. Thule 970 Xpress – Portabici da gancio traino

Se cercate un portabici economico, di buona marca e rapido da montare questo fa al caso vostro. Dovete però fare attenzione a due requisiti fondamentali: uno è avere a disposizione il gancio traino, due non dovete avere bici troppo voluminose perché non le supporta.

Portabici gancio traino - Thule 970 Xpress
Portabici gancio traino – Thule 970 Xpress

Vi segnaliamo questo oggetto di Thule perchè è rapido da installare e funzionale. Questo portabici su gancio di traino è davvero molto pratico. Come sostegno utilizza solo il gancio di traino. Il supporto di quadro è realizzato in morbida gomma per proteggere le biciclette. Leggero e pratico, è maneggevole nel montaggio e nello smontaggio. Perfetto per brevi e medi spostamenti.

Dimensioni: 52 x 35 x 75 cm; Dimensioni Chiusa: 9 x 28 x 75 cm. 

Thule 970 Xpress–  Prezzo: 90,00 euro  Sconto (9%) – Prezzo: 81,90 euro


Portabici: portabici da tetto miglior rapporto qualità prezzo

6. Peruzzo – Portabici da Tetto

Sapete che a noi piace il Made In Italy, beh, come abbiamo già detto Peruzzo è una società con sede a Vicenza che riesce a coniugare qualità, giusto prezzo e… produzione tutta italiana.

In questo caso abbiamo provato con soddisfazione due portabici da tetto:

Peruzzo PE 705 – Pordoi aggancio a forcella

Portabici Tetto - Peruzzo Pordoi
Portabici Tetto – Peruzzo Pordoi

Si tratta di un portabici da tetto con sistema di aggancio a forcella particolarmente adatto per bici da corsa e mountain bike. Il poggia- ruota è regolabile ed è adatto anche per bici con freni a disco. Il binario è verniciato con polvere antigraffio. Può essere fissato senza l’uso di alcuna attrezzatura aggiuntiva e tutta la viteria è trattata per essere completamente antiruggine (alla lunga questo è ovviamente un pro!). Le cinghie sono testate per una tenuta a 150 kg di sforzo. 

Peruzzo Pordoi PE 705 –  Prezzo: 50,58 euro  Sconto (23%) – Prezzo: 39,15 euro

Peruzzo PE 319C Porta-Bici da Tetto

Peruzzo Portabici Tetto
Peruzzo Portabici Tetto

Questo portabici da tetto si può montare praticamente su quasi tutte le auto ed è davvero utilizzabile con la maggior parte delle biciclette esistenti in commercio. Il fissaggio avviene al telaio di tubi tondi fino a 60 mm e tubi ovali max 60X100 mm. Alcuni sono riusciti ad agganciare anche una bici downhill taglia L con ruote da 26″. Il binario portabici è un profilato di alluminio con ottima precisione, senza viti o bulloni in vista nella parte superiore dove si appoggia la ruota.

E’ previsto un sistema di sicurezza antifurto con chiusura a chiave e cinghie di sicurezza. Tutta la parte metallica è verniciata antiruggine e antigraffio.

Il prezzo è davvero ottimo, anche se abbiamo notato che in questo momento (Gennaio 2018) è davvero scontato! Approfittatene, se avete in previsione di fare una scampagnata a primavera!

Peruzzo 319C–  Prezzo: 46,00 euro  Sconto (1%) – Prezzo: 45,36 euro


Portabici: portabici tetto, il più venduto online…

5. Thule 532 New Freeride – Portabici

Portabici - Thule-532-New-Freeride---Portabici

Thule come sempre ha il prodotto giusto e ben fatto per ogni esigenza. In questo abbiamo provato il modello 532 New Free Ride perché è un articolo davvero super venduto e non potevamo farne a meno…

Pinza bloccatelaio con chiusura rapida, adatta alla maggior parte delle misure di telaio fino a 80 mm. Le cinghie a rilascio dotate di protezioni per le ruote bloccano saldamente le ruote (regolabili per adattarsi a ruote di qualsiasi misura). Possibilità di bloccare la bici al portabici e il portabici alle barre portatutto (serrature in dotazione).

Nota bene: il massimo peso consentito per singola bici è 17 kg.

Thule 532 New FreeRide –  Prezzo: 70,00 euro  Sconto (3%) – Prezzo:68,29 euro


Portabici: portabici posteriore al miglior prezzo!

4. Peruzzo PE 382 Portabici Posteriore, Verona, Acciaio, 3 Bici

Portabici - Peruzzo posteriore

C’è chi non ha voglia di spendere parecchi denari per un prodotto di altissima qualità, ma c’è una soluzione! Peruzzo, ditta italianissima, che ci piace un bel po’ ha progettato un portabici posteriore in grado di ospitare ben 3 biciclette e che costa davvero il giusto!

Due parole sul produttore: Peruzzo s.r.l. è un’azienda di famiglia fondata nel 1972 da Angelo, che produceva copricatena destinati ai produttori di biciclette nel territorio Italiano. Tutto in quegli anni sembrava andare al meglio ma il boom della mountain bike nel 1989 fece calare drasticamente il fatturato dell’ azienda.

Come accade spesso è proprio nei momenti di difficoltà che nascono le buone idee, e così cominciò a produrre i portabici che, in quegli anni rappresentavano un mercato nuovo ed in forte espansione.

Peruzzo Posteriore 3 Bici –  Prezzo: 50,00 euro  Sconto (11%) – Prezzo: 44,50 euro


Portabici: Ottimo portabici posteriore

3. Thule 926000 926 Portabici Posteriore Velocompact 3 Bici 13 Poli

Portabici Thule 926000 926 Velocompact 3 Bici
Portabici Thule 926000 926 Velocompact 3 Bici

Thule VeloCompact 926 è un portabici dotato dell’innovativo sistema di aggancio alla sfera: può trasportare fino a 4 bici (con kit opzionale) e rende molto più semplice il montaggio del portabici al veicolo. Finalmente non dovrete più preoccuparvi di avere scalette o altre invenzioni per raggiungere il tetto della vostra auto. 

Le operazioni di montaggio ed installazione del portabici sono davvero semplici, grazie alla stabilità iniziale dell’aggancio alla sfera. I bracci fermabici amovibili facilitano il montaggio delle bici. La versione base può ospitare 3 biciclette, ma con l’adattatore 9261 è possibile aumentare la capacità di carico fino a 4 bici. 

Il portabici Thule sfrutta un ingegnoso sistema basculante a pedale che facilita l’accesso al bagagliaio dell’auto anche con le bici montate. Inoltre l’oggetto è semplice da richiudere e riporre nella maggior parte dei bagagliai. Quindi, appena siete arrivati alla vostra destinazione, potete smontarlo rapidamente, anche se non dà fastidio e molti lo tengono montato. 

E’ prevista, infine, una serratura antifurto del portabici sul gancio e delle bici sul portabici.  Concludiamo dicendo che il portabici Thule è conforme ai test City Crash, ed è ovviamente certificato TÜV ed EuroBE. Tanta roba!

Thule 926000 –  Prezzo: 500,00 euro  Sconto (4%) – Prezzo: 480,00 euro


Portabici: Miglior portabici posteriore

2. Thule 929020 EuroClassic Portabici da Gancio Traino, G6, 3 Bici, 8 Poli

Portabici Tetto - EuroClassic G6 Thule
Portabici Tetto – EuroClassic G6 Thule

Il portabici Thule EuroClassic G6 è in grado di trasportare fino a 3 bici (4 con l’adattatore cod. 928-1). La portata massima di 25 kg per bicicletta ed è adatto anche per bici elettriche. L’oggetto è composto dal sistema di fissaggio al gancio traino azionabile con una sola mano: richiede una forza di chiusura ridotta, offrendo al tempo stesso un’elevata stabilità. Prevede una funzione basculante. 

Si monta davvero in pochi minuti sul gancio traino con 4 operazioni, è sufficiente:

  1. sollevare il portabici (ci riesce una sola persona)
  2. appoggiarlo alla sfera
  3. chiudere la leva di blocco
  4. collegare al circuito elettrico

I cricchetti per bloccare le ruote sono ben fatti e la bici sta su dritta già solo con quelli.
I materiali con cui è fabbricato e le finiture ti danno la sensazione di un prodotto di eccellenza ed ottima qualità. Ovviamente questo ha un prezzo, ma come sapete la qualità si paga…

Se avete paura del furto delle bici con questo modello potete stare tranquilli: dispone infatti di un antifurto con serrature che bloccano il portabici sul gancio traino e le bici sul portabici. Una cosa molto interessante sono larghe canaline poggiaruota che sono ben distanziate tra loro e permettono di trasportare anche bici con pneumatici molto larghi, tipo offroad o downhill. 

 Thule 929020 EuroClassic –  Prezzo: 499,90 euro  Sconto (8%) – Prezzo: 459,00 euro

Portabici: il migliore del 2018

1. Saris Bones portabici posteriore

Portabici-Saris-Bones_600
Portabici-Saris-Bones

Il portabici Saris Bones si è distinto, nei nostri test, perché è costruito in modo molto solido, ma al contempo è ultraleggero, facile da montare, ed è anche economico. Questa è una combinazione che nessun altro portabici che abbiamo testato può eguagliare. Il portabici Saris Bones è realizzato in plastica leggera modellata, il Bones pesa circa la metà di altri portabici, addirittura meno di un quinto di alcuni portabici ad aggancio. Di conseguenza, è più facile da sollevare sul retro di un veicolo e quindi da installare più di qualsiasi altro portabagagli che abbiamo testato.

Saris-Bones-3
Saris-Bones-3

Seppur così leggero, nei nostri test si è dimostrato robusto e stabile durante la guida, anche a velocità più elevate e con arresti rapidi. Le braccia curve completamente regolabili si adattano a tutti tranne gli spoiler del tronco posteriore più massicci, inoltre, quando lo smontate, occupa poco spazio. Saris Bones ha anche ottenuto uno dei punteggi più alti dai proprietari di biciclette in un sondaggio condotto in oltre 20 bike club in tutto il paese, come riportato dall’autorevole sito thewirecutter.

Saris Bones –  Prezzo: 150,00 euro  Sconto (10%) – Prezzo: 134,64 euro


Se ti è piaciuto 😉 l’articolo sul portabici votalo qui:

[Voti: 13    Media Voto: 4.2/5]