Sarai d’accordo con me quando dico che un compressore portatile non è un acquisto che fai tutti i giorni. Ecco perché abbiamo pensato di darti una mano nella scelta del miglior compressore portatile. Come potrai immaginare esistono decine di modelli, produttori, ma qui avrai un’idea di quali sono i leader di mercato e potrai confrontare rapidamente caratteristiche tecniche e prezzi in poco tempo.

Dopo l’articolo sui migliori carica batterie per auto, oggi analizziamo i migliori compressori portatili.

Se non hai tempo prova a dare un’occhiata alla tabella comparativa dei prezzi.

PosImmagineProdottoPrezzo (€)Mi piace:
1Oasser Compressore Aria Portatile49,99
Ricarica in 1,5h
Torcia LED
Dim: 54,8 x 44,8 x 198 mm
2Compressore-portatile-ELEPAWL_150Compressore auto ELEPAWL29,99
Solo voti positivi!
Dim: 165 x 155 x 65mm


3Compressore-portatile-Suaoki_150Suaoki Mini Compressore Aria Portatile 120 PSI29,99
Super Economica
120 PSI
4Compressore-portatile---FamirosaCompressore Portatile Famirosa35,85
Veloce e potente
Cavo 3,3 metri

5Compressore-portatile---Black-&-Decker-ASI300_150Black & Decker ASI300 Compressore Portatile70,41
Marca di qualità
Autospegnimento automatico

Alcuni studi scientifici ci possono aiutare per fare la scelta giusta per selezionare il compressore portatile più adatto alle tue esigenze. Ad esempio un compressore portatile rumoroso non andrà bene in un ambiente domestico, quindi va scelto quello ultra silenzioso. Oppure se hai bisogno di potenza avrai bisogno di un compressore con alto valore PSI.

Ma andiamo con ordine. Vediamo le grandezze fondamentali per la scelta.

PSI

In fisica PSI, come spiega Wikipedia, è l’acronimo di Pound per Square Inch o più esattamente di pound-force per square inch, dal termine inglese che significa libbre per pollice quadrato.

Compressore portatile - PSI

Si tratta di uno dei fattori più importanti da considerare quando si acquista un compressore. Maggiore è il PSI, minore è il tempo di attesa per il rifornimento del serbatoio. I compressori d’aria con PSI più alti gestiscono anche i lavori più grandi al meglio ed anche più velocemente. Un esempio sarebbe utilizzare un compressore d’aria per riempire le gomme su un rimorchio. Un compressore d’aria che soddisfa o supera il PSI totale per tutte e quattro le gomme sarebbe più desiderabile di quello necessario per il rifornimento, soprattutto se lontano da una presa.

Ma il PSI non è l’unico aspetto da considerare quando si tratta di compressori d’aria. Mi spiego meglio: questo è dovuto alla dimensione del serbatoio menzionata in seguito.

Un piccolo serbatoio e un PSI alto non contano molto se il tempo di ricarica è veloce, ma il serbatoio che sta riempiendo è così piccolo che si esaurisce solo per ricaricarsi velocemente. L’enfasi su PSI diventa più grande quando il compressore viene utilizzato per lavori “importanti”. Ciò è dovuto alla quantità di persone che potrebbero utilizzarlo. Per le unità più piccole che non sono abilitate per più utenti, un PSI basso è un’opzione che potrebbe essere sufficiente.

Compressore portatile

I professionisti scelgono di utilizzare unità con PSI elevato e grandi serbatoi rispetto alle unità più piccole e più facili da trasportare.

Le unità più piccole con un PSI sufficientemente elevato tendono a funzionare meglio quando sono compatte e in grado di essere trasportate. Queste tipicamente sono unità domestiche e lontane, ideali per piccoli lavori. Quindi, anche se il serbatoio è più piccolo, il loro alto PSI ti permetterà di aspettare meno tempo mentre si ricarica.

Sebbene PSI sia un parametro importante, non è l’unica funzionalità che devi considerare.

Dimensione del serbatoio

La dimensione del serbatoio insieme al PSI ti da indicazioni sul fatto che il compressore sia adatto per compiti più piccoli domestici, oppure lavori di media intensità in casa e fuori, oppure attività più importanti come i progetti di ristrutturazione e da officina meccanica.

I serbatoi sono mostrati in diverse unità di misura, in genere la capacità è espressa in litri: ovviamente più alto è il valore più quantità di aria compressa riesce a mantenere senza necessità di ricarica.

Un alto valore di PSI e un grande serbatoio sono il top, ma poiché molti clienti si spostano verso unità portatili più piccole, è consigliabile trovare il giusto equilibrio tra i due valori.

Fate attezione!

Ci sono ancora alcuni compressori d’aria in vendita che hanno un serbatoio più grande della media ma con basso valore PSI. Questo è uno stratagemma di marketing per coloro che non hanno studiato prima di fare acquisti…;-)

Lato venditore questo permette un taglio dei costi di produzione ma poi ti trovi con un oggetto che non funziona a dovere. Quando un compressore d’aria esaurisce l’aria compressa deve ricaricarsi, un PSI più elevato rende questo processo veloce.

L’innovazione tecnologica ha portato in questi anni ad introdurre sul mercato compressori portatili SENZA SERBATOIO.

I modelli senza serbatoio fanno si che alcuni compressori d’aria portatili possono entrare addirittura nel vano portaoggetti.

Compressore-portatile-4

dBA

Un compressore in genere si fa sentire… vero? Bene un altro parametro importante da considerare quando si acquista un compressore o un compressore portatile è la sua rumorosità. Se dovete utilizzarlo in un condominio, oppure se odiate i rumori forti vi suggiriamo di cercare un compressore portatile con un basso valore di dBA.

Peso

Beh, per definizione per poter trasportare facilmente un oggetto questo deve essere leggero, c’è poco da dire. Ma in effetti è importante considerare anche il peso del compressore portatile.

Due parole sulle vendite…

Sapete che le vendite dei compressori portatili negli USA sono previste in forte crescita? La tecnologia ha migliorato di molto le prestazioni di questi oggetti, che con dimensioni compatte e prezzi tutto sommato contenuti ha permesso davvero un boom di vendite.

Date un’occhiata all’infografica sui compressori portatili:

Compressore-portatile-Infografica
Compressore-portatile-Infografica

Compressore portatile: di una marca famosa

5. Black & Decker ASI300 Compressore Portatile

Compressore-portatile---Black-&-Decker-ASI300

Black & Decker ha realizzato uno dei migliori compressori portatili sul mercato.

Si può collegare a presa 230 V AC o attraverso la presa 12 V DC (quella dell’accendisigari per capirci), ottimo per gonfiaggi domestici e all’aperto.

Come dimensione è davvero compatto, puoi vedere un esempio qui:

Compressore-portatile---Black-&-Decker-ASI300_dimensione

Il compressore  è potente e raggiunge gli 11 bar può essere utilizzato per numerose applicazioni. Questo modello ha un sistema di spegnimento automatico, quindi non rischi di gonfiare eccessivamente la gomma dell’auto (o quello che stai gonfiando).

Puoi impostare infatti la pressione di gonfiaggio desiderata tramite una ghiera e vedrai sul display luminoso l’obiettivo di pressione. Il quadrante è illuminato in caso di emergenza notturna (utilissimo, purtroppo una volta c’è capitato e non è una caratteristica da sottovalutare!)

Questo compressore portatile fa egregiamente il suo lavoro. La doppia alimentazione è molto utile soprattutto se avete l’esigenza di utilizzarlo fuori casa.

Va detto che è abbastanza rumoroso e che per il gonfiaggio dei pneumatici di una automobile occorrono alcuni minuti. Ma al contempo è davvero molto facile da usare grazie alla impostazione iniziale della pressione da raggiungere. Il manometro ci è sembrato abbastanza preciso: l’abbiamo confrontato con uno strumento di precisione.

Lo potete ovviamente utilizzare anche per altri oggetti da gonfiare, piscine, materassini, o altri oggetti per la spiaggia.

BLACK+DECKER ASI300 Compressore Portatile – Prezzo: 79,96 euro  

(Sconto 12%) – Prezzo: 70,41 euro


Compressore portatile: veloce e potente

4. Compressore Portatile Famirosa

Compressore-portatile---Famirosa

Famirosa ha realizzato questo compressore portatile che è in grado di spegnersi automaticamente una volta impostato il livello di pressione desiderato. E’ sufficiente accenderlo col tasto on e raggiunta la pressione si fermerà automaticamente.

Non puoi sbagliarti!

Si tratta di un compressore veloce e tutto sommato potente, riesce a gonfiare pneumatici di medie dimensioni in circa 4 minuti, quindi risulta molto veloce. La pressione massima della pompa è di 100 PSI.

Anche in questo caso è presente una lampadina ad alta intensità ed il cavo di ricarica è di 3,3 metri. Nella confezione viene corredato con 3 testine diverse.

Compressore Portatile Famirosa  Prezzo: 36,40 euro


Compressore portatile: il più economico

3. Suaoki Mini Compressore Aria Portatile 120 PSI 3 Adattatori Inclusi

Compressore-portatile-SuaokiAbbiamo scelto Suaoki perchè è leggero e sopratutto molto economico. Pesa solo 0,33Kg e dispone di un cavo di 3 metri che puoi collegare anche all’accendisigari. Grazie alla torcia led incorporata puoi usarlo anche di notte in caso di problemi con i pneumatici della tua auto. Nella confezione troverai 3 adattatori: un’ago, un adattatore di valvola in plastica e uno di valvola di bici. Ideale per gonfiare i palloni, la gomma di bici, pneumatici 195/65R15 dell’auto.

Puoi impostare le unità di misura 3 PSI / BAR / KPA, ti consigliamo comunque di dare un’occhiata alle istruzioni.

Parliamo di dimensioni? 10,8 x 9,5 x 4,7 cm, che ne dite? E’ davvero molto compatto!

Suaoki Mini Compressore Aria Portatile 120 PSI 3 – Prezzo: 29,90 euro  (Sconto 20%) – Prezzo: 23,64 euro


Compressore portatile: ottimo rapporto qualità prezzo

2. Compressore auto ELEPAWL

Compressore-portatile-ELEPAWL

Questo è una novità in Italia, Amazon lo commercializza da poche settimane, ma nonostante questo ha già scalato la classifica delle vendite grazie al giusto rapporto qualità prezzo, al design accattivante, alle performance di buon livello. Ha un display digitale retroilluminato e ed è dotato di luci LED che ti permettono di gonfiare le gomme auto anche in condizioni di scarsa visibilità.

Può essere utilizzato per diversi oggetti oltre che per auto moto, SUV… Grazie alle dimensioni compatte è molto facile da maneggiare e trasportare. Molti lo tengono direttamente nel baule dell’auto per ogni evenienza.

ELEPAWL Compressore d’aria Portatile  – Prezzo: 39,90 euro  (Sconto 25%) – Prezzo: 29,99 euro


Compressore portatile: il migliore

1. Oasser Compressore Aria Portatile Auto Mini Pompa Elettrica Ricaricabile con Schermo LCD 150PSI AC DC 13L/Min

Compressore-portatile---Oasser

Sapete perché questo è il compressore portatile più venduto su Amazon del periodo? Perché ha la batteria al litio incorporata, la pompa ad aria elettrica OASSER, in acciaio inossidabile, può essere utilizzata per gonfiare pneumatici in caso di emergenza e si ricarica rapidamente in 1 ora e mezzo. La puoi collegare agli adattatori AC/DC 110V 12V.

Dispone di un manometro digitale LCD che permette di preimpostare la pressione della ruota e controllarla in qualsiasi momento.

Può raggiungere fino a 150 psi. Lo puoi utilizzare per la bicicletta, moto, macchine piccole e di medie dimensioni. E’ davvero portatile perché le dimensioni sono: 54,8 * 44,8 * 198 mm, è la più piccola pompa portatile ad aria che abbiamo provato!

Infine un’ultima chicca: ha anche 2 luci LED per garantire l’illuminazione durante le emergenze notturne!

Oasser Compressore Aria Portatile – Prezzo: 59,90 euro  (Sconto 16%) – Prezzo: 49,99 euro


Vota l’articolo: 

[Voti: 8    Media Voto: 4.4/5]