Cerchi una nuova batteria auto? A noi è capitato diverse volte di acquistarla quando ormai era troppo tardi

Secondo la ricerca del sito consumereports.com, questo capita all’80% dei guidatori. Se invece ti accorgi in tempo che la batteria della tua auto sta arrancando e non mantiene più la carica, beh, è giunto il momento di sostituirla! La batteria auto è l’elemento che garantisce il corretto avviamento della vettura e poter contare sempre su di lei è perciò FONDAMENTALE.

Trova rapidamente la batteria auto con autoneed.it!

PosImmagineProdottoPrezzo (€)Ci piace perché:
1Batteria-auto---BOSCH-S4-008BOSCH S4 00880,00
Molto apprezzato dagli acquirenti
Marchio di qualità
2Batteria-auto-Start-and-Stop-VARTAVARTA START-STOP AGM 70Ah159,90
Spunto elevato
Preciso lo start and stop
Ottime prestazioni
3Batteria-Auto-FIAMM FIAMM Titanium Plus 64 Ah80,00
TITANIUM PLUS 64 Ah 610A
Prezzo ottimo
4Batteria-auto-OptimaBatteria Optima167,99
Perfetta per FREEMONT
Qualità OTTIMA!
5Batteria-auto---AKUMAAKUMA71,02
Ecominca
Buon rapporto qualità prezzo

Gli esperti dicono che la durata media di una batteria auto sia di 5 anni (altri dicono 4 e comunque dipende dal tipo di batteria), ma questo arco temporale per la vita di una batteria varia anche in base all’utilizzo del mezzo: se infatti viene utilizzata in condizioni meteo estreme o se gli spostamenti sono di breve durata, la batteria può risentirne e non permettere una ricarica adeguata, con conseguente deterioramento delle prestazioni.

 La migliore batteria autoMigliore start & stopBatteria con Titanium Plus
Prodotto
Batteria-auto-Bosch-S4-008_150
BOSCH S4 008 Batteria Silver

Batteria-auto-Start-and-Stop-VARTA_150
VARTA START-STOP AGM 70Ah

Batteria-Auto-FIAMM-Titanium_150
FIAMM cod L264+ TITANIUM PLUS 64Ah
Miglior prezzo
amazon76,90amazon145,00amazon84,99
Voto degli acquirenti5.05.05.0
TipologiaClassica NON Start&StopAMG Start & StopClassica NON Start&Stop
Codice produttoreB2_0178990570 901 0767903782
Dimensionilarghezza 275 mm
profondità 175 mm
altezza 190 mm
larghezza 278 mm
profondità 175 mm
altezza 190 mm
larghezza 242 mm
profondità 175 mm
altezza 190 mm
SpuntoIntensità di scarica a -18°C EN: 680 ACCA: 760 AIntensità di scarica a -18°C EN: 610 A
Capacità70 Ah64 Ah
Pro Ottima
Premiati dagli acquirenti
Durata 3 volte superiore
Affidabilità
9.5
8.9
8.9
Qualità/Prezzo
9.0
9.4
9.4
Voto finale9,3/109,1/109,1/10

Quindi, probabilmente, dovrai sostituire la batteria dell’auto una volta o due durante la vita del mezzo e questo può accadere per diversi motivi: o perché è semplicemente invecchiata oppure si è usurata in seguito alle continue cariche e scariche.

Batteria-auto-scarica
Batteria-auto-scarica

Inutile dire che una batteria auto scarica può essere una vera e propria seccatura, soprattutto se non riesci a trovare i cavi adatti per ricaricarla o se sei costretto a contattare il soccorso stradale. Mi è capitato qualche volta e non è per niente gustoso… Una volta i cavi non erano adatti e non riuscivano a trasmettere sufficiente energia alla mia auto, in un altro caso la batteria era del tutto andata…. Puoi immaginare che bastano queste situazioni per rovinarti la giornata… per non parlare poi di quando la batteria auto muore quando hai un appuntamento importante!

Batteria-auto-in-panne che fare?
Batteria-auto-in-panne che fare?

Comunque la soluzione a questo problema c’è ed oggi cercheremo di aiutarti con questa guida per l’acquisto di batterie auto con alcune strategie “intelligenti” per la corretta sostituzione della batteria. Alcuni acquirenti sono molto interessati all’aspetto economico e cercando batterie auto “super economiche” ma prima di acquistare la più economica vogliamo portare alla tua attenzione alcuni aspetti fondamentali per la scelta della migliore batteria auto. Poi ovviamente anche a noi piace risparmiare. Per questo abbiamo cercato i prezzi dei siti ecommerce più diffusi, per trovare la soluzione migliore per tutte le condizioni.

Controlla sotto il cofano

Prima di fare shopping di ricambi auto, vorremmo regalarti alcuni suggerimenti per testare la batteria auto di cui hai veramente bisogno.

Proattività

È la cosa più difficile: l’ideale sarebbe essere attenti alle operazioni di manutenzione delle batterie ed essere pronti al momento in cui si dovrà sostituirla: questo ti garantisce la possibilità di scegliere una sostituzione secondo le tue condizioni economiche, compresa la ricerca e la pianificazione migliore. Non ti dirò quante persone rimangono a piedi con la macchina per questa ragione e quanti problemi una sciocchezza come questa può comportare. Quindi, come fare?

Testare le batterie ogni anno

Quasi tutte le attuali batterie auto in commercio sono esenti da manutenzione periodica, le monti ed il gioco è fatto! Si consiglia tuttavia di verificare la carica della batteria da un meccanico specializzato una volta all’anno, se la tua macchina ha più di 4 anni e vivi in un ambiente freddo o se la batteria ha più di 2 anni e vivi in un ambiente più caldo.

Una batteria dovrebbe adattarsi alle tue esigenze e stili di guida

Quando arriva il momento di acquistare una batteria di ricambio, assicurati di avere le giuste dimensioni e posizioni dei terminali (o tipo) per il tuo veicolo. Controlla il manuale del produttore o una guida di montaggio in negozio prima di acquistare la batteria auto: si trovano anche molti video su youtube. Più avanti proveremo a darti idee per individuare la dimensione corretta. Oggi molti siti ecommerce, Amazon compreso, ti guidano nella scelta chiedendo il modello della tua auto o addirittura la tua targa!

Dimensione batteria auto
Dimensione batteria auto

Durata delle batterie auto

La durata della batteria è funzione della temperatura di utilizzo. Spesso temperature elevate possono compromettere la durata della batteria, aumentano la corrosione delle piastre e vaporizzano più rapidamente l’elettrolito necessario per la corrente. La lunga durata è particolarmente importante se si effettuano molti viaggi brevi, che non consentono tempo sufficiente per la ricarica completa.

Assicurati che sia una batteria nuova!

Le batterie perdono forza nel tempo, anche quando sono in magazzino. Per prestazioni ottimali, acquista batterie auto non più vecchie di sei mesi. La maggior parte ha un codice identificativo dell’anno di produzione. Alcuni usano una lettera per il mese (“A” per gennaio) e un numero per l’anno (“6” per il 2016); altri produttori usano una data numerica.

Questo aspetto è fondamentale.

Ricicla la tua vecchia batteria

Il piombo e l’acido tossici della batteria possono essere facilmente riciclati e la maggior parte dei rivenditori smaltirà la tua vecchia batteria auto. Come fare nel caso di acquisto su un ecommerce? Semplice: è sufficiente portare la batteria esausta presso una discarica autorizzata o presso un elettrauto di fiducia.

Batteria-auto-riciclaggio
Batteria-auto-riciclaggio

Confronta le garanzie

Ti sembrerà una ovvietà, ma è importante scegliere una batteria con il periodo di sostituzione gratuito più lungo possibile. Raramente in Italia troviamo batterie auto con garanzia superiore ai due anni: secondo la legge italiana la durata della garanzia delle batterie auto segue le stesse logiche e durate dei beni di consumo. La durata della garanzia in Italia infatti può oscillare tra uno o due anni: dipende da chi è stata comprata la batteria. Infatti, se la batteria, o il veicolo viene acquistato da un privato, presso un rivenditore autorizzato, la garanzia ha la validità di due anni. Se invece a comprare la batteria è una società, o una persona con partita IVA, la sua garanzia è di un solo anno.

La cosa che forse non tutti sanno è che all’estero la garanzia della batteria viene invece indicata con due cifre: il periodo di sostituzione gratuita e il periodo proporzionale, che consente solo un rimborso parziale. Il codice 24/84, ad esempio, indica un periodo di sostituzione gratuita di 24 mesi e una garanzia proporzionale di 84 mesi. Ma l’importo che ti verrà rimborsato di solito diminuisce abbastanza rapidamente una volta che ti trovi nel periodo proporzionale.
Tenete presente che i segni di negligenza, come i livelli di acqua bassa e l’installazione non corretta, possono ovviamente invalidare la garanzia.

Quali sono i nemici delle batterie auto?

Ma come facciamo a trattare bene la nostra nuova batteria auto? Un amico elettrauto mi ha riassunto quali sono le potenziali cause di danneggiamento delle batterie auto:

  1. la cosiddetta auto-scarica (che presenta una diretta proporzionalità al quadrato della temperatura esterna) superiore al 10%.
  2. la solfatazione, che è una conseguenza dell’auto-scarica e riduce in modo progressivo la capacità della batteria.
  3. la scarica prolungata dovuta all’assorbimento di corrente da parte dei vari dispositivi elettrici costantemente collegati alla batteria, a titolo di esempio citiamo la radio, la centralina elettronica, l’antifurto, dispositivi per la carica dei cellulari (chi non li usa sempre ormai!) non compensata da un mantenitore di carica.
  4. carica insufficiente da parte dell’alternatore o, nel peggiore dei casi, scarica della batteria durante la marcia a causa di uno o più dei seguenti motivi:
    • avviamenti ravvicinati nel tempo
    • viaggi troppo brevi
    • viaggi frequentissimi in città
    • viaggiare utilizzando troppi dispositivi elettrici connessi – quello che faccio sempre io
    • malfunzionamento o guasto dell’impianto di ricarica (cinghia, alternatore, regolatore di carica, ecc.).

Ma come fare per allungare la vita della batteria auto?

Per allungare la vita della batteria fino a superare la media dei 4 anni, di cui si parlava in apertura, abbiamo questi segreti per te!

  1. Cercare di parcheggiare l’auto sempre all’ombra (soprattutto nel periodo più caldo), avrai capito che la temperatura elevata danneggia la batteria!
  2. Misurare con una certa frequenza la tensione a vuoto ai morsetti della batteria e ricaricarla in questo caso: se dopo 24 ore di riposo e a circa 25 °C, la tensione risulta minore di 12,8 V.
  3. Misurare la tensione ai morsetti con motore in moto. Dopo 3 minuti a 2000 giri/min: a 25°C deve risultare tra i 14V e i 14,4V.

Come misurare la tensione della batteria auto?

Beh, semplice, è sufficiente utilizzare un multimetro! Wikipedia spiega che un multimetro (conosciuto anche come multitester o semplicemente tester) è uno strumento di misura di grandezze elettriche che integra diverse funzioni, definite “campi di misura”, in un’unica unità.

Ne vedete un esempio molto venduto di seguito:

Multimetro-digitale-per-batteria-auto
Multimetro-digitale-per-batteria-auto

Janisa – Multimetro Digitale con LCD Retroilluminazione PM18C –  Prezzo: 59,90 euro  Sconto (47%) – Prezzo31,90 euro

In parole povere si tratta di una specie di scatolotto dotato di un quadrante di lettura (analogico oppure digitale, a seconda dei modelli), con uno o più comandi posti sul pannello frontale e almeno due boccole elettriche a cui collegare le sonde di misura (cavetti di diverso colore, terminanti con puntali ad impugnatura isolata).

Se invece pensi di voler semplicemente ricaricare la tua batteria auto puoi cercare il miglior caricabatterie auto.

Come fai a sapere quale batteria è adatta al tuo veicolo?

Analizziamo alcuni dei fattori chiave che dovresti prendere in considerazione nella scelta della batteria auto: se non si è sicuri dei requisiti, conviene comunque sempre consultare il manuale del veicolo o chiedere un parere al proprio meccanico di fiducia.

Confronta le batterie a ciclo continuo e quelle di avviamento

Veicoli diversi e stili di guida possono richiedere diverse esigenze alla batteria. È importante innanzitutto determinare se una batteria di avviamento convenzionale soddisferà le esigenze del veicolo o se è necessaria una batteria a ciclo continuo o AGM. Scopri la differenza tra il ciclo profondo e l’avvio delle batterie.

Batterie di avviamento

Le batterie di avviamento forniscono una grande scarica di potenza per un breve periodo di tempo necessario per il normale avviamento del motore. La batteria viene quindi ricaricata dall’alternatore. A differenza di una batteria a ciclo continuo, le batterie di avviamento non sono progettate per resistere a più cicli di scarica / ricarica e il drenaggio può ridurre significativamente la sua durata.

Batterie a ciclo continuo

Queste batterie sono progettate per fornire una quantità costante di corrente per un lungo periodo di tempo. Le batterie a ciclo continuo possono essere scaricate e ricaricate ripetutamente senza causare danni o ridurne la durata. Sono adatte per alimentare numerosi dispositivi elettronici e accessori plug-in, o altre applicazioni che richiedono elevate prestazioni come ad esempio quelle marine.
Alcune batterie a ciclo continuo possono essere utilizzate anche per l’avviamento del motore, ma è meglio controllare il valore CCA per assicurarsi che la batteria abbia una potenza di avviamento sufficiente.

…Un po’ di terminologia sulle batterie auto

Anzitutto, cos’è la batteria auto?

In questo caso vi suggeriamo la lettura di Wikipedia USA che spiega che una batteria per autoveicoli è una batteria ricaricabile che fornisce energia elettrica a un veicolo a motore.

È anche noto come una batteria SLI (Starting-Lighting-Ignition) e il suo scopo principale è quello di avviare il motore di una automobile o di una moto.

Una volta avviato il motore, l’alimentazione per gli impianti elettrici del mezzo viene fornita dall’alternatore.

In genere, l’avvio della scarica elettrica rappresenta meno del 3% della capacità della batteria. Le batterie SLI sono progettate per rilasciare una forte quantità di corrente e quindi essere rapidamente ricaricate. Invece non sono progettate per una scarica profonda e addirittura una scarica completa può ridurre la durata della batteria.

Oltre all’accensione del motore, una batteria SLI fornisce la potenza aggiuntiva necessaria quando i requisiti elettrici del veicolo superano l’alimentazione del sistema di ricarica.

È previsto anche uno stabilizzatore che elimina i picchi di tensione potenzialmente dannosi. Mentre il motore è in funzione, la maggior parte dell’alimentazione è fornita dall’alternatore, che include un regolatore di tensione per mantenere l’uscita tra 13,5 e 14,5 V.

Le moderne batterie SLI sono di tipo al piombo, utilizzando sei celle collegate in serie per fornire un sistema nominale a 12 volt (nella maggior parte delle autovetture e veicoli leggeri), o dodici celle per un sistema a 24 volt in camion pesanti o macchine movimento terra, per esempio.

Le auto elettriche a batteria sono alimentati da batterie ad hoc per veicoli elettrici ad alta tensione, ma di solito hanno anche una batteria per autoveicoli, in modo che possano utilizzare accessori automobilistici standard progettati per funzionare a 12 V.

Cold Cranking Amps (CCA)

CCA si potrebbe tradurre in italiano come capacità di spunto a freddo ed è un indice che misura la performance di avviamento della batteria auto. Per capirci, più alto è il valore di questo parametro, più rapido e sicuro sarà l’avviamento dell’automobile.

In generale, è più facile avviare un motore in un ambiente caldo piuttosto che in uno freddo.

La valutazione si riferisce al numero di ampere che una batteria da 12 volt può erogare a 0 ° F per 30 secondi mantenendo una tensione di almeno 7,2 volt. Maggiore è il punteggio CCA, maggiore è la potenza iniziale della batteria.
Attento! Fai attenzione al valore del CCA, se vivi in ​​un clima freddo.

Cold-Cranking-Amps-(CCA)
Cold-Cranking-Amps-(CCA)

Se vivi in ​​un clima freddo e soprattutto se non hai un garage per la tua auto, il valore di CCA è una considerazione più importante di quanto lo sia se vivi in ​​un ambiente caldo. La durata della batteria si deteriora col passare del tempo, ma una batteria con una maggiore potenza di avvio dovrebbe essere più affidabile nel tempo.

Ovviamente le batterie di ricambio devono essere uguali o superiori alla batteria OE nei valori nominali. La sostituzione di una batteria con una con un CCA inferiore rispetto all’apparecchio originale può comportare prestazioni scadenti, quindi ci raccomandiamo di fare molta attenzione a questo parametro.

Capacità di riserva (RC)

La capacità di riserva è un indicatore generale di quanto tempo una nuova batteria completamente carica può continuare a far funzionare gli accessori essenziali, se l’alternatore del veicolo non funziona.

La capacità nominale di riserva (RC) si riferisce quindi alla “potenza permanente” della batteria. In altre parole è la quantità di minuti in cui la batteria può fornire continuamente la tensione minima necessaria per far funzionare un’automobile in caso di guasto all’alternatore o alla cinghia della ventola dell’auto.

Con un’eccellente capacità di riserva, l’auto può funzionare con la sola batteria quando l’alternatore smette di funzionare. La valutazione RC di una batteria è tipicamente espressa in minuti anche se non è così semplice trovare questo dato perché raramente – per non dire mai – stampata sull’etichetta del prodotto.

Se volete essere certi del valore dovrete necessariamente verificare la documentazione del prodotto o chiedere all’addetto al negozio di scoprire la valutazione reale ed oggettiva di RC della batteria che vi interessa. Da notare che questo parametro non è l’unico da valutare per l’acquisto della batteria anzi…

Ampere ora (Ah)

L’ampere-ora è un’unità di misura della carica elettrica. Per la precisione è la quantità di carica necessaria per erogare un ampere di corrente per un’ora, o in altre parole è l’equivalente di 3600 coulomb. Questa misura molto pratica viene spesso utilizzata per misurare il tempo in cui una batteria si esaurirà (es. una batteria da 10Ah erogando continuamente 10 A si scarica in un’ora, erogando invece 5 A si scaricherà in 2 ore).

Ampere ora
Ampere ora

Nel caso delle batterie ricaricabili viene usata per valutare e dare una stima indicativa del tempo di ricarica (es., per caricare completamente una batteria da 1 Ah con una corrente costante di 500 mA si impiegano circa 2 ore).

Nei sistemi reali, a causa della complessità delle reazioni chimiche coinvolte e dello stato delle superfici degli elettrodi a contatto con gli elettroliti, forti correnti scaricheranno la batteria più rapidamente, per cui il tempo di scarica sarà minore.

Cosa significa C20?

Il valore di capacità “C20” si ottiene moltiplicando la quantità di corrente che la batteria può erogare continuamente per 20 (ore) prima di scendere a 10.5 Volt (valore riconosciuto per convenzione di batteria auto completamente scarica).

Facciamo un esempio: nel caso di una batteria con 100Ah (C20), significa che la corrente che si può erogare per 20 ore prima di scendere a 10.50 V è di 5 Ampere (5A x 20h = 100 Ah).

Può capitare che la capacità non venga espressa su 20 ore (C20), ma su cinque (C5) o su cento (C100) ore; in questo caso occorre tenere presente che i due valori non sono direttamente confrontabili, infatti la stessa batteria ha un valore di C20 di 90Ah ed un valore di C5 di 70 Ah.

Tipologie di batterie auto

Come si fa a non fare confusione in mezzo a tutte queste possibilità? Proviamo a schematizzare seguendo alcune indicazioni del sito gommadiretto che spiega le diverse tipologie in questo articolo 

Esistono almeno 5 tipologie diverse di batterie.

Vediamole tutte…

Batterie piombo-acido

Dette batterie “umide” è la tipologia più diffusa di batterie auto, sono troppo pesanti per essere utilizzate nelle moto. Wikipedia spiega come sempre perfettamente il funzionamento qui.

Queste batterie anni fa richiedevano una cura particolare ed era necessario rabboccare periodicamente l’acqua nella soluzione elettrolitica, mi ricordo mio nonno che lo faceva nella sua vecchia auto.

Le moderne batterie fortunatamente sono esenti da manutenzione e consumano molta meno acqua rispetto alle tradizionali “celle allagate”. Le batterie a bassa manutenzione mantengono il loro fluido per tutta la vita della batteria, e i cappucci su questi modelli non devono essere rimossi.

Batterie piombo acido
Batterie piombo acido

Batterie AGM

Le Batterie AGM sono leggere e perfette quindi per le moto ed i mezzi più leggeri. Invece di piastre al piombo, che sono ovviamente troppo pesanti, sono fabbricate con un leggero strato di fibra di vetro. AGM è acronimo inglese di Absorbent Glass Material. Queste batterie sono compatte e molto resistenti alle sollecitazioni meccaniche, tant’è che vengono impiegate anche per scopi militari.

Si comportano bene anche in condizioni di temperature estreme, ed infine grazie alla divisione delle piastre da fibre di vetro non c’è pericolo di corto circuito nel caso di rottura dell’involucro, che comunque riduce, per come sono costruite, la fuoriuscita di acido. Inoltre sono adatte all’avviamento del motore grazie a corrente di spunto molto forte.

Hanno anche un basso coefficiente di scarica, mantengono la tensione più costante rispetto alle batterie al piombo-acido e si caricano più rapidamente. Ultimo aspetto positivo della lunga lista, non hanno bisogno di manutenzione particolare.

L’unico vero svantaggio di questa tipologia di batterie è rappresentato dal costo che può arrivare anche al 40% in più rispetto a quelle classiche piombo-acido.

Batteria-auto-AMG
Batteria-auto-AMG

 

Batterie EFB

Batterie EFB: EFB è acronimo di Enhanced Flooded Battery. Usata prevalentemente nei veicoli con sistema start e stop. Una garza di poliestere serve come mezzo di accumulazione. Se guidate un’auto con tecnologia Start­Stop state contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente, bravi!

Quando vi fermate al semaforo, il motore si spegne, il consumo di carburante e le emissioni di CO2 si riducono notevolmente ed alcuni lo chiamano micro-ibrido (non c’entra nulla, ma ho sentito anche questa). Dove però tenere bene in mente che per alimentare un veicolo con tecnologia Start­Stop di base è necessaria la batteria giusta!

Le batterie EFB hanno uno speciale rivestimento in poliestere: questo rivestimento fa sì che il materiale attivo resti all’interno della piastra e questo ne riduce la perdita e produce una maggiore resistenza al ciclaggio rispetto alle batterie avviamento tradizionali

Batterie-EFB---Enhanced-Flooded-Battery

Batterie a GEL

Le batterie a GEL contengono un acido gelatinoso, per soddisfare le pesanti richieste di potenza di sistemi ad altissime prestazioni. Rispetto alle batterie AGM, gli accumulatori al GEL sono composti internamente da acido gelatinizzato e da piastre al piombo calcio che risultano essere un po’ più delicate: infatti si possono danneggiare nel tempo, se vengono caricate e scaricate più volte a causa della differenza di temperatura che si genera all’interno provocando la solidificazione del gel che ne compromette irrimediabilmente il funzionamento.

Per questo motivo le batterie al GEL sono ritenute più adatte per gruppi di continuità o altri utilizzatori che raramente richiedono energia, nonostante le alte prestazioni che sono in grado di offrire.

Batteria al GEL
Batteria al GEL

Batterie agli ioni di litio

Le batterie agli ioni di litio sono usate di frequente nei veicoli elettrici e ibridi per via della loro alta densità energetica. Le trovate ovviamente anche in tutti i cellulari, elettronica di consumo, overboard etc etc. Raramente (finora) sono utilizzate nelle auto.

Ti stai chiedendo quale batterie siano usate nella Tesla? Il modello Tesla 3 utilizza batteria agli ioni di litio. Il modello a lungo raggio ha un’autonomia di 310 miglia (500 km).

Qui trovi una lista dei veicoli che utilizzano batterie al litio (al posto del carburante!!!)


Batteria auto: ottima qualità

4. Optima – Batteria auto Optima RTC-4.2 12V 50Ah

Batteria-auto---Optima-Freemont

Secondo l’autorevole sito CarBibles la batteria auto Optima è la migliore e noi di autoneed.it siamo quasi d’accordo con l’ottimo staff se non fosse per il prezzo.

Certo è che se hai un Freemont, un auto 4X4 e cerchi prestazioni TOP dovresti valutarla. In alcuni momenti dell’anno si trova anche scontata quindi ti consigliamo di controllare sempre la tabella comparativa dei prezzi che è aggiornata in tempo reale.

Optima – Batteria auto Optima RTC-4.2 12V 50Ah – Prezzo: 155,0 euro


Batteria auto: con titanim plus!

3. BATTERIA AUTO FIAMM cod L264+ TITANIUM PLUS 64Ah 

Batteria-Auto-FIAMM
Batteria-Auto-FIAMM

Ottima batteria con tecnologia Titanium, che viene spiegata sul sito ufficiale FIAMM a questo indirizzo. La mettiamo al terzo posto, ma da un punto di vista tecnologico potrebbe tranquillamente essere prima. 

Alcuni dei veicoli su cui è installabile (lista parziale)

ALFA ROMEO: 156 2.0I JTS (SW), 1.9 JTD – 159 1.9JTDm – 159 1.9, 2.2 JTS (SW) – Brera 2.2, 3.2 JTS V – GT 1.8 16V, 2.0 (JTS), 3.2 V6 – GT 1.9 M-JET – Mito 1.6 JTDm – Spider 2.2, 3.2 JTS AUDI: A3 1.8 TFSI – A3 Sportback 1.6 TFSI – A4 (Avant) 1.6, 1.8, 2.0 TFSI – A4 1.8 TURBO 20 V (AVANT) (QUATTRO) – S3 1.8 (T)(Quattro) – TT 2.0 TFSI CITROEN: C2 1.6 HDi – C4 1.6, 2.0 Hdi – C4 Picasso 1.6 i Hdi, 2.0 i 16V (Hdi) – C5 1.6 Hdi, 1.8 16V (SW), 2.0 (SW) FIAT: Bravo 1.6 MJT, 1.9 MJT – Doblò 1.9 MJT – Grande Punto 1.9 MJT – Idea 1.9 MJT – Multipla 1.9 MJT – Sedici 1.6 16V 4×4 – Stilo 1.6, 1.8 16V JAGUAR: X-Type Estate 3.0 KIA: Carens 2.0 CVVT LAND ROVER: Freelander 1.8 MERCEDES: A 150, 160 MINI: Cooper (Cabrio)(S) – One (Cabrio) MITSUBISHI: Colt VI 1.5 (DI-D)(CZT) NISSAN: Note 1.5 dCi – Qashqai 2.0 OPEL: Vectra B 2.2 16V, 2.5 I V6 PEUGEOT: 1007 1.6 HDi – 107 1.4 HDi – 207 (CC) 1.4 HDi, 1.6 Hdi (SW) – 207 1.6 – 307 (SW) 2.0 HDI – 308 1.6 HDi – 407 1.6, 2.0 (HDI), 3.0 V6 – 607 2.2 (HDI), 3.0 V6 (HDI) – 807 2.0 (HDI), 2.2, 3.0 V6 RENAULT: Clio 2.0 – Laguna 2.0 – Megane 2.0 SAAB: 9-3 1.8 Cabriolet (Sport Sedan), 2.0I (Cabrio) – 9-5 2.0 (SW) SEAT: Altea 1.8 TFSI, 2.0 FSI – Arosa 1.4 TDI – Cordoba 2.0 – Ibiza 1.8 T Cupra R – Leon 2.0 TFSI, 2.8 Cupra 4 – Toledo 1.8 TFSI SKODA: Octavia 2.0 FSI – Superb 1.8 T, 2.0 SMART: Fortwo Cabrio 0.8 Cdi (Coupè) TOYOTA: Auris 1.6 VVTi – Avensis 2.0, 2.4 – Aygo 1.4 Hdi – Corolla 1.6 VVTi , 1.8 VVTLi – Yaris D-4 VOLKSWAGEN: Bora 1.6 Autom. (Variant) – Eos 1.6, 2.0 FSI – Fox 1.4 TDI – Golf IV 1.6 (Variant) – Golf V 1.6 Plus (FSI) – Jetta 2.0 TFSI – Lupo 1.4, 1.7 SDI – New Beetle Cabriolet 1.8 T, 2.0 – Passat (Variant) 1.6 (FSI), 2.0 TFSI – Polo 1.6, 1.8 GTI – Sharan 1.8 T – Tiguan 2.0 TFSI – Touran 1.6 (FSI), 2.0 FSI VOLVO: C30 1.8, 2.0 – S40 1.8 – S60 2.4 (Optima) – V40 1.8 (Optima) – V50 1.6, 1.8

Come avrete potuto leggere dal documento sono davvero molto interessanti le caratteristiche di questa batteria realizzata da ingegneri italiani (saprete che FIAMM fondata in Italia nel 1942, ha siglato il 28 novembre 2016 un accordo per una joint venture italo-giapponese con Hitachi Ltd).

Fiamm Titanium Plus 64Ah –  Prezzo: 89,00 euro  Sconto (3%) – Prezzo: 84,99 euro


Batteria auto: ottima per start and stop 

2. VARTA START-STOP AGM 70Ah

Batteria-auto-Start-and-Stop-VARTA
Batteria-auto-Start-and-Stop-VARTA

La batteria VARTA Silver Dynamic AGM E39 è una batteria auto che è già pronta per l’utilizzo. Non prevede alcuna manutenzione e sfruttando la tecnologia AGM è, come abbiamo visto, ad alte prestazioni.

Vi ricordiamo brevemente i vantaggi:
– Potenza d’avviamento a freddo ottima, anche in condizioni climatiche estreme.
– Perfetta per alimentare i sistemi Start-Stop evoluti.
– Durata di vita prolungata.
– Ideale per i veicoli equipaggiati di numerosi consumi elettrici.
Ottima e davvero indicata per i motori diesel. 

Le batterie VARTA Silver Dynamic AGM sono progettate appositamente per i veicoli equipaggiati di motori ad alte performance e a quelli che richiedono una potenza molto elevata.

Di questa batteria auto dicono…

Un acquirente racconta che l’ha montata da solo su una Giulietta 2.0 JTDM. Grazie alla sostituzione afferma che:

la batteria Varta AGM ha letteralmente rianimato la macchina.

Ora lo start & stop, che gli dava sempre dato problemi nell’attivazione, funziona finalmente alla perfezione. Provare per credere!

Varta Start And Stop –  Prezzo: 150,00 euro  Sconto (3%) – Prezzo: 145,00 euro


Batteria auto: la più venduta su Amazon 

1. BOSCH S4 008 Batteria Silver

Batteria-auto-Bosch-S4-008
Batteria-auto-Bosch-S4-008

Si tratta della batteria auto più venduta su Amazon del 2017 e riporta tantissimi commenti positivi. La batteria auto della linea S4 sfrutta la tecnologia PowerFrame® che offre la qualità Bosch per una vasta gamma di automobili. Il fattore determinante della performance e dell’affidabilità di questa batteria sta nella griglia brevettata con speciale tecnologia.

Batteria-Auto-tecnologia_powerframe
Batteria-Auto-tecnologia_powerframe

Vantaggi batteria Bosch S4

  • PowerFrame®: si tratta della griglia brevettata che garantisce un flusso di corrente ottimale, la riduzione della corrosione e una maggiore durata della batteria
  • Nessuna manutenzione
  • Massima protezione contro ritorno di fiamma (protegge la batteria anche da scintille durante il trasporto e se inclinata)
  • Nessuna fuoriuscita di acido grazie al coperchio sigillato
  • Montaggio e trasporto semplici e comodi grazie alle maniglie ergonomiche

Dicono di questa batteria

Un nostro amico ha sostituito la propria batteria auto da 60Ah con questa Bosch da 74Ah ed ha riscontrato immediatamente il miglioramento in fase di accensione.

Ora l’auto si accende in un attimo!

La consigliamo a chi come me ha un “vecchio” motore diesel (ad esempio un 1.9JTD) che, soprattutto d’inverno, fa un po’ fatica a mettersi in moto.

Bosch S4 008 –  Prezzo: 79,90 euro  Sconto (5%) – Prezzo: 76,90 euro


Se ti è piaciuto vota l’articolo: 

[Voti: 17    Media Voto: 4.4/5]